"Razza Umana Empatica"

Loading...

lunedì 18 maggio 2009

Post-visita alla casa di paglia

Ciao amici cari, domenica come d'accordo siamo andati a vedere la casa di paglia a Pramaggiore. Intanto è stato bello ritrovarsi con alcuni dopo tanto che non ci si vedeva. Poi il viaggio è stato spassoso, abbiamo mangiato chili di biscotti per colazione. Finalmente siamo arrivati strapuntuali dopo quasi 1,5h di viaggio. E' veramente fuori mano, una casa tutta nel verde. La potete vedere se andate a cliccare sul link la Boa... E' arrivata gente da tante parti d'Italia e anche dalla Slovenia. Bello vedere che ci si interessa sempre più alla costruzione di case ecosostenibili ed a basso impatto ambientale. Abbiamo trascorso tipo 1,5h all'aperto ascoltando attentamente le descrizioni della costruzione della casa. Abbiamo avuto modo di fare tante domande e c'era della gente parecchio informata. Finalmente siamo stati invitati ad entrare. Devo dire che dopo tutto quel tempo trascorso all'aperto entrare ha comportato un notevole piacere. La temperatura era notevolmente più bassa, ma l'aria non era umida come da noi. Una meraviglia. Dal momento che le case di paglia 'respirano' buttano fuori l'umidità quando ce n'è troppa e regolano la stessa quando l'aria rischia di diventare troppo secca in inverno. Abbiamo credo o spero imparato tante belle cose ed abbiamo scoperto, confrontandoci, che i nonni di Gabi e Costi ce l'hanno da sempre come anche nel mio centro storico in Svizzera le case sono fatte di paglia. Si tratta in sostanza di riscoprire le antiche tradizioni. Un neo c'è stato:abbiamo pagato 5E ma abbiamo potuto vedere solo il piano di sotto. Peccato davvero. Sappiate che ho il libro di Barbara Jones e sappiate inoltre che organizzano costantemente corsi per imparare a costruirle, a miscelare i materiali ecc. Ciao carissimi

Nessun commento:

Posta un commento